New York: due poliziotti feriti durante rapina

Due agenti di polizia feriti durante un tentativo di rapina nel Bronx.

Questa volta gli scontri tra polizia e neri non c'entrano. Due agenti sono stati feriti, a New York, durante una rapina. E sono in gravi condizioni. Il fatto è accaduto nel Bronx, come riferisce la Cnn che cita fonti di polizia locale. Un poliziotto ha subito gravi lesioni al braccio e alla parte bassa della schiena, l'altro al braccio e al petto. Due i sospetti, uno dei quali potrebbe essere rimasto ferito.

A New York è partita la caccia all'uomo. E' stata offerta una ricompensa di 10 mila dollari a chi darà informazioni utili per l'arresto dei due ladri. A quanto pare, i due agenti erano in borghese e sono intervenuti nel momento in cui hanno assistito all'azione criminosa. Uno dei due poliziotti è stato sottoposto questa mattina a un intervento chirurgico; il secondo, colpito al petto oltre che al braccio, è in condizioni stabili.

Il sindaco della Grande Mela, Bill De Blasio, ha commentato: "Questo episodio è un ulteriore indicatore dei pericoli che i nostri agenti devono affrontare nell'espletamento del loro dovere. Grazie a Dio, questi due ufficiali guariranno". La rapina era stata effettuata in un negozio di alimentari. I due poliziotti che sono intervenuti avevano già finito il loro turno, ma non hanno esitato ad andare sul posto non appena è arrivata la chiamata.

Il commissario di polizia, William Bratton, ha raccontato: "Non appena i due poliziotti si sono identificati, uno dei due ladri è uscito dal negozio e ha cominciato a sparare". Ne è seguita una sparatoria, in cui uno dei due malviventi sarebbe stato colpito. I due fuggitivi sono riusciti comunque a prendere una macchina e a scappare; l'auto, successivamente, è stata ritrovata abbandonata.

Il Bronx

Il Bronx è ancora un quartiere difficile. John Cardillo, ex agente di polizia che pattugliava la zona, ne è convinto:

"Era un quartiere complicato negli anni '90 e oggi non è cambiato nulla. Quando lavoravo lì, le rapina erano all'ordine del giorno e c'erano molte sparatorie. Tanti avevano la pistola ed erano pronti a usarla per compiere le loro malefatte".

La situazione, evidentemente, è ancora difficile nel Bronx. E, tra l'altro, tra il sindaco De Blasio e il corpo di polizia di New York pare esserci una frattura; i secondi sono infatti convinti che il primo cittadino tolleri gli episodi a sfondo razziale che hanno colpito nelle settimane scorse gli agenti. Rafael Ramos e Wenjian Liu sono stati uccisi la settimana scorsa mentre erano in auto di pattuglia: al funerale, quando De Blasio ha parlato, tutti i presenti gli hanno rivolto le spalle in segno di protesta.

Cop shot

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO