Prime pagine di oggi, mercoledì 7 gennaio 2015

Le prime pagine dei quotidiani italiani di oggi, mercoledì 7 gennaio 2015

libero3

Il decreto sul fisco continua a tenere banco sulle prime pagine dei quotidiani italiani di oggi, mercoledì 7 gennaio: Renzi cambia il decreto sul Fisco (Corriere della Sera), Impunità per l’Ilva. Un decreto, tre porcate e Renzi prende B. per il Colle: SalvaSilvio rinviato a febbraio (Il Fatto Quotidiano), Renzi: Berlusconi sconterà tutta la pena. Condono il 20 febbraio (La Repubblica) e Renzi sul fisco: Berlusconi sconterà tutta le pena (Il Mattino).

Il quotidiano napoletano apre con una foto del flash mob organizzato dai fan di Pino Daniele in piazza del Plebiscito: “Ciao Pino” il coro dei 50mila. Tanti i quotidiani che mettono in prima pagina la morte del cantante napoletano, Il Giornale dà un suo taglio personale alla questione titolando: La triste fine di D’Alema fischiato e cacciato perfino dall’obitorio, spiegando nel sommario: Dopo gli insulti a Bari l’ex premier contestato anche dai fan di Pino Daniele fuori dalla camera ardente.

Prime pagine di oggi, mercoledì 7 gennaio 2015

Sulla questione-sfratti c’è l’editoriale di Maurizio Belpietro: La rivolta dei tassatori per impedirci di cacciare chi non paga l’affitto. Il Manifesto titola Sfratto matto.

Per quanto riguarda il calcio c’è l’Inter che stoppa la Juventus a Torino, ma soprattutto il gol fantasma che riporta la Roma a – 1 in classifica. Interessante il diverso approccio sulla questione dei due quotidiani sportivi: Gazzetta dello Sport titola Un gol fantasma pieno di veleno e la Roma va a – 1, mentre nel sommario del titolo il Corriere dello Sport scrive “è polemica sul gol (che c’era)”.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO