Marò, le accuse dell'Economic Times: "Fu omicidio premeditato"

La ricostruzione basata su un rapporto Nia: "Utilizzarono una forza letale senza provocazione alcuna".

Il giorno dopo la dimissione dall'ospedale di Massimiliano Latorre - e mentre si attende di sapere se la Corte Suprema indiana gli consentirà di restare in Italia - il quotidiano indiano Economic Times ricostruisce quanto avvenuto nell'incidente che causò la morte di due pescatori del St. Antony. Una ricostruzione che, a quanto si dice, si basa su un rapporto della Nia, l'agenzia investigativa che sta conducendo le indagini sulla vicenda e che contiene accuse non nuove ma comunque molto gravi.

Secondo l'Economic Times non ci sarebbe stato nessun "errore di valutazione" da parte dei marò posti a sicurezza della Enrica Lexie, ci sarebbe invece stato l'utilizzo di "forza letale senza provocazione alcuna", dal momento che non c'erano ragioni di nessun tipo per "ritenere che l'unità che si stava avvicinando a loro avesse pirati a bordo". Un rapporto, quella della Nia, che non è ancora stato depositato, in attesa che la Corte Suprema indiana decida della giurisdizione del caso.

La Nia sostiene insomma che non solo non ci furono colpi di avvertimento da parte della Enrica Lexie, non vennero fatti segnali luminosi e i pescatori non imbracciarono mai armi, ma anche che dalla petroliera partirono 20 colpi di armi automatiche, contro un piccolo peschereccio che si trovava a 125 metri di distanza. Come si è potuto confondere, a una distanza così ravvicinata, un piccolo peschereccio con una nave di pirati, si chiede l'Economic Times?

Peraltro, sempre stando al rapporto ripreso da ET, le navi di pirati hanno precise caratteristiche che sono descritte nelle disposizioni dell'Organizzazione internazionale marittima; caratteristiche evidentemente molto diverse da quelle di un piccolo peschereccio. Se errore c'è stato, allora, è perché i marò "non erano bene addestrati a gestire questo tipo di problemi".

Marò - Ultime notizie

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO