Le prime pagine di oggi, sabato 10 gennaio 2015

Le prime pagine dei quotidiani in edicola oggi, sabato 10 gennaio 2015.

Le prime pagine di oggi, sabato 10 gennaio 2015

Oggi, sabato 10 gennaio 2015, le prime pagine dei principali quotidiani in edicola sono interamente dedicati ai tragici eventi che hanno sconvolto la Francia e il Mondo intero. L’incubo è finito ieri, quando i responsabili dell’attacco contro la sede di Charlie Hebdo a Parigi, e degli episodi di violenza durante la lunga caccia all’uomo, sono stati uccisi in due diversi blitz delle forze dell’ordine.

Il Manifesto lascia parlare le immagini e, senza titolo d’apertura, si limita a dare conto di tutti gli eventi principali della lunga e violenta giornata di ieri e delle reazioni che hanno suscitato. Quel “Paris Est Charles” proiettato sull’Arco di Trionfo vale più di mille titoli.

Corriere Della Sera apre con un secco: “La battaglia di Parigi” e dedica l’intera prima pagina alle reazioni, così come fa La Repubblica: “Il giorno più lungo della Francia. Uccisi i killer e quattro ostaggi”. Titolo simile anche per Il Gazzettino, che dà conto della caccia, attualmente in corso, a una quarta presunta terrorista, compagna di uno degli attentatori.

Il Fatto Quotidiano titola: “Parigi Rosso Sangue” e pubblica le immagini dei blitz di ieri. “Sangue senza fine” sul Secolo XIX, mentre Il Tempo apre con una bandiera della Francia sulla quale figurano i tre attentatori uccisi ieri. Il titolo: “Libertè Egalitè Fraternitè”.

Il Giornale, come al solito, dà un taglio polemico alla vicenda: “Uccisi, finalmente”. Nell’occhiello: “Fermata la mattanza dei tre terroristi islamici, ma sul campo restano altri quattro civili. L’Occidente ostaggio di Maometto”. Poco sotto arriva la critica a Vauro e si arriva a parlare di ipocrisia e lacrime di coccodrillo.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO