Pakistan: si scontrano cisterna e autobus, 57 morti

Almeno 57 morti in uno scontro tra un autobus e un camion cisterna avvenuto in Pakistan.

Gravissimo il bilancio di un incidente stradale avvenuto in Pakistan, all'ingresso di Karachi. Un camion cisterna si è infatti scontrato con un autobus e si parla di 57 morti, tra cui molte donne e bambini. Il mezzo pesante trasportava carburante. La notizia è stata data dall'emittente Geo tv. Quattro i superstiti, persone che viaggiavano sul tetto dell'autobus e che sono saltate a terra prima dell'impatto dell'incendio successivo.

Fonti dei soccorritori hanno confermato che, al momento dell'incidente, l'automezzo aveva lasciato da poco Karachi, diretto a Shikapur, e che a bordo c'erano 60 - 70 passeggeri, molti di più di quelli disponibili. Entrambi i mezzi hanno preso fuoco. Secondo il commissario di polizia, Shoaib Siddiqui, l'incidente sarebbe stato causato da un'imprudenza da parte dell'autista del camion.

La cisterna, infatti, avrebbe viaggiato contromano e a velocità molto elevata. Il conducente, secondo la polizia, sarebbe scappato subito dopo lo scontro. Appena due mesi fa, sempre in Pakistan, erano morte 50 persone in un frontale tra un pullman e un veicolo che trasportava merci, nei pressi della città di Khairpur, nel nord della provincia di Sindh.

Il Pakistan ha il triste record mondiale di incidenti stradali a causa delle arterie di comunicazione dissestate, dei veicoli non sicuri e della guida spericolata. Secondo l'ufficio di statistica, dal 2011 la polizia segnala 9 mila incidenti stradali l'anno. La media è di 4.500 vittime. Una vera e propria strage, a cui finora nessuno è riuscito a porre rimedio.

Autobus Pakistan

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO