Padova: in centro massaggi dopo visita cardiologica, muore d'infarto

Un 64 enne, con patologie cardiocircolatorie, muore d'infarto mentre si trova in un centro massaggi cinese in provincia di Padova.

Infarto al centro messaggi

Aveva passato la mattina in una struttura sanitaria per una visita cardiologica e, successivamente, aveva deciso di rilassarsi in un centro per massaggi orientale, luogo che frequentava abitualmente. Un 64 enne di Monteforte d'Alpone, però, non ha fatto in tempo a salire sul lettino; è morto d'infarto mentre si spogliava in camerino.

E' accaduto ad Arleseghe, in provincia di Padova. L'uomo era sofferente di patologie cardiocircolatorie. Il centro massaggi era gestito da una giovane ragazza di origini cinesi. Tutto è successo intorno alle 15. La donna ha detto al cliente di spogliarsi e di chiamarla quando era pronto. Dopo parecchi minuti, non ricevendo alcuna risposta, è entrata e ha visto l'uomo accasciato, a pancia in giù, vicino al lettino.

La cinese ha subito chiamato i soccorsi. E' arrivato il Suem di Vicenza che ha provato, inutilmente, a rianimare il 64 enne con un massaggio cardiaco. Su ordine del magistrato, la salma è stata trasferita all'obitorio dell'ospedale di Padova, dove oggi sarà sottoposta a un esame esterno da parte del medico legale. Poi, il corpo sarà riconsegnato ai familiari per i funerali. L'uomo era sposato.

Al Centro massaggi di Arlesega sono stati messi i sigilli dopo l'episodio: i carabinieri, infatti, hanno evidenziato alcune irregolarità. Tra le altre, al momento del fatto non era presente il direttore tecnico, l'estetista in possesso del certificato di abilitazione. Non solo, la titolare - che è residente in paese - ha avuto una sanzione amministrativa.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO