Terremoto 23 gennaio 2015: sciame sismico tra Bologna e Prato

Notte e mattinata di scosse tra Emilia e Toscana

B8BIaquCAAAvof9

E' stata una notte lunga quella trascorsa da chi vive nelle zone a cavallo tra Emilia-Romagna e Toscana: dalle 3.30 di questa notte infatti uno sciame sismico sta interessando in particolare le zone di Bologna e Prato.


La prima scossa, di magnitudo 2, si è avvertita alle 3.15 (un orario che porta a quel tragico 6 aprile aquilano, anche se in quel caso erano le 3.32) nella zona di Bologna: l'epicentro è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico Appennino-modenese.


L'evento più significativo si è però avuto questa mattina: un terremoto di magnitudo 4.1 è avvenuto alle ore 07:51:19 italiane ed è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV tra le province di Bologna e Prato a una profondità di 10 km.

Secondo quanto riporta INGV Terremoti il sisma di magnitudo 4.1 è stato preceduto da ben 50 eventi, tutti avvenuti oggi a partire dalle ore 03:15 italiane, con magnitudo fino a 3.2.

Tutte le scosse sono localizzate nella zona dell'Appennino modenese.

(in aggiornamento)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO