Le prime pagine di oggi, domenica 25 gennaio 2015

La rassegna stampa dei principali quotidiani in edicola oggi, domenica 25 gennaio 2015.

Le prime pagine di oggi, domenica 25 gennaio 2015

La Grecia al voto e lo Stato Islamico che continua a seminare terrore decapitando ostaggi. Queste le due notizie principali che dominano le prime pagine dei quotidiani in edicola oggi, con la corsa al Quirinale che non manca di fare capolino a poche ore dall’avvio delle consultazioni.

La Repubblica apre con le elezioni greche e titola: “Il giorno di Tsipras, l’Europa trema”. Simile anche l’apertura de La Stampa, che nell’occhiello spiega: “La sinistra favorita, timori per le sue scelte su debito ed euro”.

Il Secolo XIX dà conto delle parole di Mario Draghi, Presidente della Banca centrale europea, che rimette ai governi la “vera unione economica”. Il Manifesto coglie più di altri l’importanza di queste elezioni e dedica loro l’intera prima pagina, con approfondimenti ed editoriali. Il titolo d’apertura: “Alè Tsipras”.

Corriere Della Sera apre con l’inaugurazione dell’anno giudiziario e con le dure parole del presidente della Corte d'appello di Milano, Giovanni Canzio, che ha criticato le nuove leggi e lanciato l’allarme terrorismo in vista dell’imminente Expo 2015.

Se ne parla anche in apertura del Mattino: “A Milano allarme mafia e terrorismo, a Napoli bufera sugli arresti facili”. Terrorismo anche su Libero, che titola: “Mille ingressi l’anno con documenti falsi. Malpensa, via libera ai terroristi”.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO