Valanga in Francia: morti sei sciatori

Recuperati i corpi di sei sciatori francesi, travolti ieri da una valanga nel parco regionale di Queyras.

Valanga in Francia

Sono stati recuperati i corpi di sei sciatori francesi, travolti poche ore prima da una valanga nella zona del parco regionale di Queyras, nelle Alte Alpi francesi. Il gruppo era composto in tutto da quattro uomini e due donne, di età compresa tra i 50 e i 70 anni. Nella notte sono stati ritrovati i primi tre corpi, successivamente anche gli altri, dati inizialmente per dispersi.

I cadaveri sono stati trovati dai soccorritori nel vallone di Bachas, a 3 mila metri di altitudine. Il gruppo, composto da sciatori esperti, era partito ieri mattina per una gita, ma nel pomeriggio era stato travolto da una slavina. Le ricerche dei tre dispersi erano durate ininterrottamente fino all'una di notte, quando sono state sospese a causa delle cattive condizioni del tempo che mettevano a repentaglio la sicurezza dei soccorritori stessi. In mattinata, alla ripresa delle operazioni, c'è stato il ritrovamento anche dei cadaveri dei dispersi.

Pierre Besnard, prefetto delle Alpi francesi, ha detto:

"Il rischio di valanghe non era grande, ma il pericolo c'era. Invito tutti gli sciatori, pertanto, a portarsi dietro una buona attrezzatura e a metterci la massima cautela. Meglio attendere che nevichi nuovamente prima di fare delle escursioni".

In questo periodo, a causa degli sbalzi di temperatura, è particolarmente rischioso fare escursioni ad alta quota, in particolare fare i fuori pista. Da domani è prevista però un'ondata di freddo che dovrebbe portare neve fresca e quindi far diminuire la pericolosità e il rischio di slavine improvvise. Meglio, comunque, informarsi sulle condizioni del manto nevoso nelle varie località.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO