Perù: scomparsa italiana di 30 anni

La 30 enne Lavinia Micheletto, pugliese, da lunedì non dà più notizie ai genitori. Si trova in Perù, la madre sospetta un rapimento.

Lavinia Micheletto, 30 anni, è scomparsa da lunedì scorso in Perù. La ragazza di San Cassiano si trova nel Paese sudamericano dall'ottobre scorso. Sono stati i genitori a denunciare ora la sparizione della figlia, avvertendo i carabinieri di Maglie, in provincia di Lecce. L'ultimo contatto con lei è stata una mail in cui Lavinia chiedeva soldi ai familiari perché era stata derubata. "Mi hanno rapinato. Sono senza cellulare e documenti".

Secondo la madre, l'italiana potrebbe essere stata sequestrata. Al momento della scomparsa, si trovava nella città di Pucallpa. Farnesina e Ambasciata italiana in Perù sono state già avvertite e si sono messe in moto. Lavinia Micheletto era un'esperta di Sudamerica: due anni fa era stata in Perù, un'altra volta aveva invece visitato Cile e Argentina.

A insospettire la madre, il modo in cui sono giunte le richieste di soldi e le strane domande, anche con frasi poco chiare in lingua spagnola. Sospetti acuiti dall'ultima foto che la ragazza aveva inviato ai genitori dal Perù: era completamente rasata e con lo sguardo perso nel vuoto. La mamma di Lavinia si chiama Assuntina Marzotta e fa l'insegnante di scuola primaria a Botrugno.

La figlia era partita per il Perù sulle tracce degli sciamani. La madre spiega ancora: "Alcuni messaggi sembrano non essere stati scritti da lei. Forse qualcuno sta utilizzando il suo profilo Messenger, forse è stata trattenuta nel tentativo di avere soldi. Nell'ultima foto, sembra uscita da un campo di concentramento". A rendere ancora più misterioso il caso, le parole di un amico peruviano della ragazza che ha informato i genitori di come Lavinia sia salita sul tetto di un palazzo e sia dovuta intervenire pure la polizia.

Dopo l'ultimo viaggio in Sudamerica, al ritorno in Puglia, Lavinia aveva mostrato alcuni malesseri che avevano richiesto cure specifiche. L'estate scorsa aveva lavorato in una gelateria di Maglie e, con i soldi risparmiati, ha deciso di fare un nuovo viaggio alla ricerca di informazioni sulle sue vite precedenti e sui misteri dell'esistenza. Su Facebook, per quattro mesi, tante le foto suggestive postate dalla ragazza. Posti incantevoli e scorci di natura incontaminata.

Lavinia Micheletto

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO