Egitto, attacco in Sinai: 29 vittime, anche due bambini

In seguito all’attacco di stamane, il presidente Abdfel Fattah al-Sisi ha annullato la propria partecipazione a un vertice dell’Unione Africana in Etiopia

Il Califfato guarda a occidente e oltre alla Libia, la strategia degli uomini di Abu Bakr al-Baghdadi punta ad alzare la tensione anche nel Sinai, zona geostrategica, da decenni uno dei luoghi chiave del Vicino Oriente e degli equilibri della questione arabo-palestinese.

Questa mattina uno scontro fra combattenti fedeli all’Is e truppe dell’esercito egiziano ha fatto 29 vittime, fra cui un neonato e un bambino di sei anni.
Dopo l’attacco portato dai combattenti dello Stato Islamico a una postazione dell’esercito egiziano, il presidente Abdel Fattah al-Sisi ha deciso di rientrare anticipatamente dal vertice dell’Unione Africana che si sta tenendo in Etiopia.

I combattenti hanno sparato una raffica di razzi e hanno fatto esplodere un’autobomba in una serie di attacchi nel Sinai settentrionale.

“Alcuni terroristi hanno attaccato diverse forze di polizia, il quartier generale dell'esercito e strutture che utilizzano veicoli e razzi carichi di esplosivo", ha dichiarato un membro dell’esercito egiziano. I funzionari della sicurezza hanno detto che i combattenti hanno prima sparato razzi contro il quartier generale della polizia di El-Arish e la base militare, per poi fare esplodere l’autobomba.

Ieri sera i combattenti avevano attaccato un posto di blocco di El-Arish ferendo quattro soldati. In un altro attacco a un checkpoint di Rafah, al confine con Gaza, è stato ucciso un ufficiale.

Dopo l’attacco dello scorso 24 ottobre nei pressi di El-Arish, in cui persero la vita 30 soldati, le misure di sicurezza in Sinai sono aumentate, ma nonostante le autorità abbiano costruito una zona cuscinetto lungo il confine di Gaza, i gruppi armati continuano a penetrare da est e ad attaccare le forze egiziane.

RUSSIA-EGYPT-POLITICS-MILITARY-DIPLOMACY

Via | Al Jazeera

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO