Prime pagine di oggi, sabato 31 gennaio 2015

Le prime pagine dei principali quotidiani in edicola oggi, sabato 31 gennaio 2015

E' arrivato (forse) il giorno dell'elezione del nuovo Capo dello Stato e i giornali italiani che trovate in edicola o sull'uscio di casa questa mattina offrono articoli, analisi, retroscena, ricostruzioni e tutto quanto si può offrire ad un pubblico affamato di notizie su questa elezione istituzionale.

Il quotidiano torinese LaStampa, proponendo una fotografia che ritrae Giorgio Napolitano che colloquia con le presidenti di Camera e Senato ieri a Montecitorio, titola: "Si allarga l'accordo per Mattarella", analizzando la debacle politica del centrodestra in un bell'articolo di spalla. Da leggere gli approfondimenti su Boko Haram a pagina 12 e 13, richiamati in prima pagina: "Così il jihad ha creato l'Isis africano". Il quotidiano laRepubblica dedica l'intera prima pagina alla politica nazionale (ma non si monopolizza sul Colle): il titolo del quotidiano è emblematico, "Quirinale, il giorno di Mattarella"; il sunto di questi giorni è magistralmente individuato da Altan in una vignetta proposta al centro della prima pagina (accanto ad una seconda foto che ritrae Renzi e Mattarella).

Il Corriere della Sera osa sotto il profilo fotografico e propone in prima pagina la stessa foto di Mattarella e Renzi, ma scattata in un momento diverso, rendendo emblematici i caratteri dei due politici che stanno per chiudere la partita sul Quirinale: "Più consensi per Mattarella presidente" è il (brutto) titolo del quotidiano di via Solferino, che a centropagina entra nel merito della debacle del centrodestra; in prima pagina c'è spazio anche per la nuova Ferrari F1.

Una questione, quella del centrodestra, sulla quale Il Giornale titola: "Renzi ricatta Alfano" e picca a centropagina il (possibile/probabile) neo Presidente: "Le parole del muto Sergio: 'Forza Italia? Un incubo'". Stessa direzione per Libero, che però usa toni molto più aspri: "Oggi Mattarella presidente. Il figlio del Porcellum" titola il quotidiano milanese definendo Sergio Mattarella "piccolo Scalfaro" e attaca Renzi per l'atteggiamento sprezzante mostrato durante le consultazioni e i "lavori politici" per la scelta del candidato, atteggiamento che di fatto ha messo in un angolo Alfano e Berlusconi.

Il quotidiano comunista ilmanifesto fa scelte editoriali diverse: il titolone infatti non è sul Quirinale ma sul nuovo governo greco: "Il cavallo di Troika". Il Messaggero invece dedica l'intera prima pagina al voto di Montecitorio ed al più probabile tra i candidati al Colle, Sergio Mattarella (un'edizione che se fosse uscita domani sarebbe stato uguale, forse).

Il Tempo, sull'elezione al Quirinale, attacca Matteo Renzi: "Cinico e baro" è il titolo del quotidiano di piazza Colonna che di spalla propone anche un articolo sul sentimento monetario italiano, citando un rapporto Eurispes: "Basta con l'euro gli italiani vogliono la lira". Il Sole 24 Ore divide la prima pagina in due parti, verticalmente: da un lato le buone notizie di materia economica: "La disoccupazione è in calo, in un mese 93mila posti in più" è il trionfale titolo del quotidiano economico, che nella seconda parte riporta le notizie sull'elezione del Capo dello Stato.

Il quotidiano d'opinione Il Foglio offre invece interessanti e puntuali retroscena ed articoli sui lavori d'Aula per l'elezione del Capo dello Stato.

Prime pagine di oggi, sabato 31 gennaio 2015

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO