Un villaggio in Cornovaglia ha deciso di (ri)chiamare "Hitler's Walk" una stradina locale

La "Hitler's Walk" di Mevagissey in Cornovaglia

Mevagissey in Cornovaglia

Una decisione presa dai rappresentanti di Mevagissey, piccolo villaggio di pescatori della Cornovaglia, sta facendo molto discutere in Inghilterra. Il 'Parish councils' (il Comune) ha infatti deciso di chiamare una stradina costiera la "Hitler's Walk", ovvero "la passeggiata di Hitler", apponendo tanto di targa. Non si tratta però di una novità per gli abitanti di Mevagissey, perché la stessa stradina si è chiamata ufficialmente così fino al 2005, quando il 'Parish Councils' decise di togliere la targa per le troppe proteste che arrivavano da abitanti e turisti.

A distanza di 10 anni, però, è tornato sui suoi passi ed ha deciso di far fissare nuovamente i cartelli con l'inquietante dicitura, scatenando ovviamente nuove polemiche. Il più attivo nel protestare è stato Kehillat Kernow, rappresentante della comunità ebraica locale che ha definito "offensiva e oltraggiosa" la scelta delle autorità locali, spiegando le sue ragioni in modo fermo e deciso: "mettere un cartello con questa scritta è offensivo verso tutti, non solo verso gli ebrei. I soldati britannici sono morti nella Seconda Guerra Mondiale per combattere contro Hitler, questa scelta proietterà un senso di vergogna sopra tutta Mevagissey".

Pare però che non si tratti di un'idea venuta in mente ad un gruppetto di neonazisti, perché secondo quanto ha raccontato James Mustoe, consigliere che rappresenta la frazione di Mevagissey nel 'Parish Councils' di Restormel, l'origine di quel nome avrebbe altre ragioni, che nulla hanno a che vedere con la figura di Adolf Hitler e con il nazismo. Pare infatti che 'Hitler' fosse un soprannome ironico che gli abitanti della zona avevano affibbiato ad un personaggio locale noto a tutti per il suo carattere autoritario.

Anzi, in realtà le versioni sarebbero addirittura due. C'è chi sostiene che Hitler fosse il soprannome dato ad un giardiniere, molto famoso per il suo eccesso di zelo, che negli anni '30 curava il giardinetto pubblico attraversato da quella stradina; poi c'è anche chi invece sostiene che lo stesso soprannome sarebbe stato assegnato ad un tale Wright Harris, responsabile dell'area portuale, che sempre negli anni '30 era noto per l'eccessivo rigore con il quale svolgeva il suo lavoro di esattore delle tasse portuali, appostandosi spesso su quella stradina per osservare il passaggio delle navi.

Hitlers-Walk

Al di là di quale sia la vera origine del nome, questa stradina sarebbe stata sempre chiamata così dagli anni '30 dagli abitanti del piccolo villaggio, anche dopo che i cartelli vennero rimossi.

La popolazione in questo momento è divisa a metà tra quelli che vorrebbero che la targa restasse al suo posto nel rispetto della "storia locale" e quelli che invece pretendono che venga rimossa per evitare di dare un'idea sbagliata ai turisti. Il Presidente del Consiglio Comunale, Mike Roberts, ha comunque già annunciato che il 'Parish Councils' tornerà sulla questione per valutare meglio questa decisione presa solo pochi giorni fa.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO