Prime pagine di oggi, sabato 14 febbraio 2015

Le prime pagine dei principali quotidiani in edicola oggi, sabato 14 febbraio 2015

Prime pagine di oggi, sabato 14 febbraio 2015

Mentre l’attenzione di una buona parte degli italiani si sta concentrando sul Festival di Sanremo, alla Camera si prova a stringere i tempi sulla discussa riforma del Senato e scatta la rissa. E’ questa la notizia del giorno, scelta per aprire quasi tutti i quotidiani italiani in edicola oggi, con qualche isolata eccezione.

La Repubblica titola: “Un Aventino contro Renzi” e nell’occhiello spiega: “Urla e spintoni alla Camera sulla riforma costituzionale, le opposizioni abbandonano l’aula. Titolo simile per Corriere Della Sera, che si concentra su Renzi e sulla sua intenzione di proseguire col voto al fine di arrivare a una chiusura nella giornata di oggi.

Spazio anche allo Stato Islamico che avanza in Libia e all’Italia che si prepara ad agire insieme all’Onu. Ne scrive anche Il Gazzettino, che dà conto anche della bagarre in Parlamento con Brunetta che lancia minacce: “Vi faremo vedere i sorci verdi”.

Il Messaggero affianca le due notizie del giorno e lo stesso accade sul Secolo XIX e La Stampa, dove si sottolinea che l’Italia è pronta ad intervenire in Libia.

Il Mattino apre col locale, dando spazio alla bimba di 8 mesi deceduta dopo esser stata dimessa dall’ospedale. In secondo piano, anche lì, il caos in Libia e la rissa alla Camera sulle riforme. Il Parlamento in rivolta anche su Libero, che ci sguazza non poco: “Renzi vittima delle renzate”. L’occhiello:

Sembra aver stravinto ma ha fatto troppo il furbo e ora la situazione gli scoppia in mano: il decreto sulle banche è sotto inchiesta, il cammino delle riforme si è fatto complicatissimo e lui minaccia le elezioni anticipate. Ma deve fare i conti (anche) con Mattarella.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO