12 barconi di migranti a sud di Lampedusa

Guardia di Finanza e guardia Marina inviate sul posto. A Pozzallo sbarcati in 280.

Non si arresta l'emergenza sbarchi sulle coste italiane: nella mattinata di oggi sono stati avvistati 12 barconi carichi di migranti a sud di Lampedusa, probabilmente diretti proprio verso l'isola. Nell'area in cui sono stati avvistati stanno già arrivando i soccorsi, coordinati dalla guardia costiera; i barconi si trovano a circa cento miglia dalle Pelagie, ed è lì che stanno convergendo mezzi della Guardia di finanza, della Marina e delle Capitanerie.

Nel frattempo nel ragusano, a Pozzallo, stanno proseguendo le operazioni di soccorso dei 280 africani sbarcati ieri nel canale di Sicilia. Tra di loro, presente anche un giovane che riporta i segni di arma da fuoco sul corpo; a sparargli addosso, secondo la testimonianza del ragazzo ascoltato dalla polizia, sarebbero stati proprio i trafficanti, per costringerlo a salire a bordo del barcone. Le sue condizioni, comunque, non destano preoccupazione.

Nel complesso la situazione continua a essere drammatica: a gennaio 2015 sono approdati sulle nostre coste 3.500 migranti, in fuga da Libia, Siria e altri teatri di guerra e non solo. Rispetto allo stesso mese dell'anno scorso, si tratta di un'impennata del 63%. A preoccupare è soprattutto la situazione libica: con il paese che sta precipitando sempre più nel caos, è facilmente prevedibile che saranno sempre più le persone che scapperanno dalla Libia cercando rifugio in Italia. Una situazione che allerta molto il governo e che fa pensare a un intervento militare che sconfigga lo Stato Islamico e riporti l'ordine nel paese.

migranti-mare-nostrum-sbarchi-marina-militare

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO