Marigliano, salumiere multato perché regala un panino a un indigente e non emette scontrino

Rischia una multa da 150 a 2.500 euro.

La lotta all'evasione è sempre più ardua in Italia, ma mentre gli 007 rifiutano la collaborazione di Hervé Falciani per incastrare i pesci grossi, i finanzieri si accaniscono contro i pesci piccoli, anzi piccolissimi.
Succede così che un salumiere di Marigliano, un comune di circa 30mila abitanti nella città metropolitana di Napoli, rischi dai 150 ai 2.500 euro per aver regalato un panino. Sì perché nonostante le numerose testimonianze le Fiamme Gialle non credono né al salumiere, né agli altri negozianti della zona vicino alla chiesa Santa Maria delle Grazie, né al cliente molto speciale che è uscito dalla salumeria con un panino.

Il cliente in questione, infatti, è conosciuto da tutti nella zona, lo chiamano Gigi ed è un disabile con deficit cognitivi che viene spesso aiutato dai commercianti. Il salumiere quasi ogni giorno gli regala un panino e quando i finanzieri lo hanno fermato lui lo ha anche detto che quel panino non lo aveva pagato, ma non hanno voluto credergli e il poveretto, molto provato, è scoppiato a piangere.

Tutti gli esercenti della zona, che conoscono Gigi e conoscono il salumiere che gli regala il panino e che spesso anche loro regalano qualcosa al loro amico, ora sono indignati e dicono che in questo modo è come se le autorità li costringessero a non aiutare gli indigenti.

Ora il giovane salumiere, a seconda di quello che stabilità l'Agenzia delle Entrate, rischia una multa che anche se dovesse essere del minimo consentito, cioè di 150 euro, sarebbe comunque salatissima, considerato che non ha fatto altro che regalare un panino a un affamato. Purtroppo per questi casi non c'è alcuno scudo fiscale…

Multato per aver regalato panino a indigente senza scontrino

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO