Pescara, si stacca intonaco a scuola: due studenti feriti

Due incidenti questa mattina in altrettante scuole abruzzesi: intonaco del solaio crollato a Pescara e caldaia esplosa a Villa Santa Maria.

istituto alberghiero pescara

Incidente questa mattina in una classe dell'istituto alberghiero De Cecco di Pescara, dove una parte dell’intonaco del solaio si è staccato mentre gli studenti erano in classe.

Il crollo ha coinvolto due studenti, rimasti lievemente feriti. Immediato l’allarme e l’arrivo dei soccorsi del 118, che hanno medicato le contusioni e le abrasioni riportate dai due studenti 15enni, entrambi residenti a Pescara.

L’istituto, composto da circa 800 studenti, è stato prontamente fatto evacuare per permettere ai vigili del fuoco di effettuare tutti i rilievi del caso ed eseguire una verifica struttura dell’intero stabile.

Sul luogo è giunto anche il personale della Provincia di Pescara, proprietaria dell’Istituto.

E, sempre questa mattina, si è sfiorata la tragedia in un altra scuola abruzzese, nella scuola di elementari e medie "Benedetto Croce" di Villa Santa Maria, dove intorno alle 8 è esplosa la caldaia, forse a causa di una perdita di gas o per il pessimo funzionamento dell’impianto di riscaldamento.

Lo scrive Il Centro, spiegando che l’esplosione, originatasi nel vano della caldaia, ha sventrato alcuni muri esterni ed interni dell’edificio scolastico.

Nessuno è rimasto ferito, la scuola era ancora chiusa. Il sindaco Giuseppe Finamore ha prontamente messo l’ordinanza di chiusura dell’Istituto, mentre i vigili del fuoco si trovano ancora sul posto per tutti i rilievi del caso.

Il pm della Procura di Lanciano, Rosaria Vecchi, ha subito aperto un’inchiesta per far luce sull’accaduto.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO