Prime pagine di oggi, sabato 21 febbraio 2015

Le prime pagine dei quotidiani italiani di oggi, sabato 21 febbraio 2015

pp2102-12

Titoli eterogenei sulle prime pagine di quest’oggi, sabato 21 febbraio 2015. Via ai nuovi contratti di lavoro e La Ue alla Grecia: avete solo sei mesi. Lavoro, cancellati precari e articolo 18 sono le aperture de La Stampa e Repubblica. Il quotidiano diretto da Ezio Mauro dà spazio, con una foto grande a centro pagina, a India, la rivolta delle spose bambine: “Lasciateci studiare e crescere libere”. Anche Avvenire sceglie di aprire con il Jobs Act, così come il Corriere della Sera che titola Renzi cambia la legge sulle tv. Il Fatto Quotidiano apre con Tutti i regali Rai: quadro a Re Giorgio e gioielli ai politici, mentre il direttore Marco Travaglio commenta con Fisco per fiasco.

Prime pagine di oggi, sabato 21 febbraio 2015

Il Manifesto apre con il consueto titolo-calembour (Compromesso dorico) per la proroga concessa alla Grecia in cambio di un piano riformista concordato con la troika. E per quanto riguarda il Jobs Act commenta nel taglio alto: Più ricattabili e precari. Renzi asfalta i dissensi.

Il Tempo punta deciso sugli atti di vandalismo di giovedì a Roma: Caro Re paga il conto. Il re, ovviamente, è quello d’Olanda. Roma sfregiata ma l’Olanda non paga “Evitati i morti”, è lite questore-Marino titola Il Messaggero. Liberate la polizia l’apertura di Libero, mentre il Giornale parla di “sinistra maneggiona” aprendo con La Festa degli evasori.

Sui quotidiani sportivi l’eroe di giornata è il numero 10 juventino: se Tuttosport titola Pirlo + 10 e lode, La Gazzetta dello Sport apre con Pirlo Sniper* Vai Juve, con l’asterisco che spiega l’accostamento con il cecchino dell’ultimo film di Clint Eastwood. Il titolo con l'asterisco, non c'è che dire, è una vera novità.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO