Prime pagine di oggi, martedì 24 febbraio 2015

Le prime pagine dei quotidiani italiani di oggi, martedì 24 febbraio 2015

libero13

La notizia principale del giorno è il colpo di spugna sul segreto bancario elvetico: Segreto bancario finisce un’era (Corriere della Sera), Segreto bancario addio (Il Messaggero), Fine del segreto bancario. Panico a sinistra (Il Giornale), La Svizzera non è più paradiso fiscale (La Stampa) e persino Avvenire dedica l’apertura alla notizia (La Svizzera esce dai paradisi fiscali).

Libero sceglie un'altra apertura, Rai, da Tv di Stato a tv di Renzi, con editoriale di Maurizio Belpietro e una vignetta del ministro Boschi in versione anchorwoman. Le motivazioni della sentenza Eternit trovano un spazio rilevante solamente su La Stampa: La Cassazione: Eternit, un processo sbagliato.

Prime pagine di oggi, martedì 24 febbraio 2015

Il Manifesto punta, ancora una volta, sulla Grecia con il titolo Euronotte, perché a Bruxelles sono ore decisive per il destino del debito greco. Condannati al vitalizio è l’apertura de Il Fatto Quotidiano che illustra alcuni illustri parlamentari che continuano a incassare i vitalizi anche in carcere (come nel caso di Dell’Utri).

Si parla della notte degli Oscar e ognuno interpreta i verdetti alla sua maniera e così se alcuni titoli si concentrano su sconfitti (Eastwood) e dimenticanze (Rosi, l'Isis nei discorsi), tutti celebrano il dominatore dell'edizione di quest'anno, Birdman, qualcuno si ricorda che un Oscar, il quarto per la precisione, è andato alla costumista torinese Milena Canonero.

La Gazzetta dello Sport apre con Inter e tre!, la terza vittoria consecutiva dell’Inter definita “impresa” nell’occhiello. Tuttosport, invece, è a tutta pagina con Non tradite, un appello ai bianconeri che questa sera sfida in casa il Borussia Dortmund negli ottavi di Champions League.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO