Tanzania: almeno 38 morti per un'alluvione

Centinaia di sfollati nel nord-ovest dello stato centro-africano.

Schermata 2015-03-04 alle 18.38.08

Le fortissime piogge, accompagnate da grandinate e da un vento che soffia a grande velocità, hanno causato almeno 38 morti nella regione di Shinyanga (nord ovest della Tanzania), oltre a costringere centinaia di persone a lasciare la propria casa. A raccontarlo è l'edizione online della Bbc, che cita come fonte l'agente di polizia Justus Kamugisha.

Le piogge hanno pesantemente danneggiato le case, spesso costruite con il fango, e ostruito le strade, rendendo molto difficili le operazioni di salvataggio. Nonostante questo, circa 60 persone sono state tratte in salvo e trasportate in ospedale per curare le ferite riportate.

In una zona in cui la maggior parte delle persone vive grazie a un'agricoltura di sussistenza, questa inondazione potrebbe avere anche gravissime ripercussioni sulla vita delle persone anche una volta che l'emergenza sarà conclusa.

Le avversità climatiche hanno infatti devastato il territorio e le colture di mais e cotone sono state distrutte. Si segnala anche la morte di un grande numero di capi di bestiame.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO