Prime pagine di oggi, venerdì 13 marzo 2015

La rassegna stampa dei principali quotidiani italiani in edicola stamattina.

Prime pagine | Quotidiani | Oggi, venerdì 13 marzo 2015

La riforma della scuola del governo Renzi è la protagonista quasi assoluta delle prime pagine dei quotidiani italiani in edicola oggi, venerdì 13 marzo 2015.

Sul Corriere della Sera troviamo come apertura "Scuola, più poteri ai presidi", poi nel taglio centrale "Arrestato Battisti. Rischia l'espulsione" e di spalla "La parola Islam un po' rimossa. Le scorciatoie della pavidità", un editoriale di Ernesto Galli della Loggia.

la Repubblica titola "La nuova scuola 'Prof scelti dai presidi e soldi a chi merita'", nel taglio centrale "I vescovi contro Berlusconi 'Moralmente non è assolto'", la fotonotizia dedicata a un reportage sulle elezioni in Israele "I fantasmi di Usa e Iran sulla corsa di Netanyahu", di spalla "La battaglia di Francesco tra potere e misericordia".

il manifesto apre con una foto di Matteo Renzi e il titolo "Il preside del Consiglio", nella parte alta della pagina invece troviamo "La rabbia di Ferguson, spari contro la polizia". il Fatto Quotidiano titola invece "Aveva ragione la Boccassini" e nel taglio centrale "Jobs Act, come fregare i lavoratori e fare soldi".
Il quotidiano cattolico Avvenire apre con "Cantiere scuola, rivoluzione a metà", mentre la fotonotizia è per il Papa "Con Francesco nelle periferie".

I giornali di area berlusconiana parlano ancora dell'assoluzione dell'ex Cavaliere. Su Libero troviamo "Cribbio, riprocessano il Cav", su il Giornale l'apertura è "Il linciaggio continua", mentre Il Tempo titola "Nessuno chiede scusa a Berlusconi".

L'altro quotidiano di Roma, Il Messaggero, apre con "Premi ai prof, decide il preside", poi a centro pagina spazio al calcio "Stavolta il pari della Roma funziona". Tra gli altri titoli del quotidiano della Capitale troviamo "Irpef, così si cambia il piano per abolire l'aliquota regionale".

Il Secolo XIX di Genova scegli come apertura "I presidi sceglieranno i prof", poi nel taglio centrale "L'archivio di Berneschi: ecco i dossier sui politici", di spalla "La Chiesa di Bergoglio che ha vinto l'indifferenza".

La Gazzetta del Mezzogiorno titola "Docenti scelti dal preside", poi tra gli altri titoli di prima pagina troviamo "Gasdotto, la Tap vince il primo round contro la Puglia", "Berlusconi torna in campo. Stefàno: resta incandidabile".

Il Gazzettino di Venezia apre con "Scuola, i presidi sceglieranno i prof", poi la fotonotizia dedicata a Papa Francesco "Bergoglio, due anni da Pontefice", nel taglio centrale "Il Pd apre a Tosi: 'Sì al dialogo'. E il sindaco chiama a raccolta i suoi".

La Stampa di Torino titola "Ecco la nuova scuola di Renzi", nella fotonotizia "Per la prima volta la disabilità si batte alla pari", di spalla "Siria, distrutta in quattro anni e dimenticata dal mondo".

Il Mattino di Napoli dedica l'apertura al calcio "Ciclone Higuain e il Napoli vola", poi nel taglio centrale "Scuola: poteri ai presidi e premi".

Il quotidiano economico Il Sole 24 Ore titola "Lo spread BTp-Bund torna ai livelli pre-crisi", tra gli altri titoli della prima pagina "Nella scuola 100mila assunzioni. I presidi sceglieranno i docenti" e "Fca: Gm p Ford partner possibili".

Passiamo ai quotidiani sportivi, che ovviamente dedicano molto spazio all'Europa League. La Gazzetta dello Sport titola "La MancInter fa un disastro, Higuain fa 3 gol", il Corriere dello Sport apre con "Higuain da re Inter no", Tuttosport sceglie "Toro mai dire mai".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO