Messico: balena urta barca di turisti, morta una donna

Una balena ha urtato una barca al largo di Cabo San Lucas, in Messico: una turista canadese è morta. Ci sono altri due feriti.

Una gita in barca che diventa una tragedia a largo di Cabo San Lucas, rinomata località turistica della Bassa California del Sud, in Messico. Una balena ha infatti urtato l'imbarcazione uccidendo una turista canadese e ferendo altre due persone. A bordo, nel momento in cui il cetaceo ha investito il natante, c'erano 24 turisti.

Stavano tornando verso Cabo San Lucas dopo un'escursione di snorkeling nella vicina spiaggia di Santa Maria. Il comandante ha raccontato che l'imbarcazione all'improvviso ha virato e Jennifer Carren, 45 anni, proveniente da Calgary, è caduta in mare, subendo traumi irreversibili alla testa e alle cervicali. Spirando poco dopo all'ospedale di Cabo San Lucas.

Altre due persone sono state trasportate insieme a lei al nosocomio per contusioni varie. Sono comunque in buone condizioni. Uno dei due è stato dimesso, l'altro si trova ancora ricoverato, ma è in condizioni stabili. L'incidente è avvenuto a soli due chilometri dal porto, a colpire è stata una balena grigia. L'animale è sbucato all'improvviso ed è letteralmente saltato sul fianco dell'imbarcazione.

Gli incidenti in mare che coinvolgono le balene sono piuttosto rari. Due anni fa, però, una barca a vela americana è stata affondata al largo del Messico occidentale dopo essere stata investita da un balenottero. Nel mese di luglio, un battello turistico è stato rovesciato al largo delle coste della California da un'altra balena. Le autorità del Messico hanno riferito che nell'ultima settimana più di 2.500 balene grigie si sono riunite nella zona: si tratta di un numero altissimo, che non si vedeva da almeno due decenni.

Balena grigia

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO