Brasile: autobus in un burrone, 55 morti

L'incidente sarebbe stato causato dalla velocità e da una stretta curva a gomito: dalle lamiere estratti vivi quattro bambini

Un autobus turistico è precipitato da una rupe alta 400 metri nello stato brasiliano di Santa Caterina, nel sud del Paese: secondo quanto riportano le agenzie stampa locali i morti sarebbero almeno 55 ma il bilancio, secondo la polizia, potrebbe essere più grave in quanto i soccorritori stanno ancora estraendo dalle lamiere i corpi dei viaggiatori.

L'incidente è avvenuto diverse ore fa, in piena notte in Italia, nei pressi di una curva a gomito: secondo il quotidiano brasiliano A Noticia citato dall'Ansa i passeggeri del bus erano appartenenti a una comunità evangelica ed erano diretti a Guaratuba, nello Stato di Paranà per partecipare a un evento religioso: Paulo Henrique Hemm, della polizia militare, ha affermato che quattro bambini di età compresa tra i 3 e i 6 anni sono stati estratti vivi con lesioni alla testa.

Tutti i feriti sono stati portati negli ospedali delle città di Joiville e di Jaraguà do Sul e a Santa Caterina e a Curitiba, capitale di Parana.

L'autobus viaggiava in una zona montuosa sulla strada Sc-418 all'altezza del Comune di Campo Alegre, a 235 chilometri a nord di Florianopolis, la capitale regionale: sarebbe stata l'alta velocità, unita ad una distrazione ed alla pericolosa curva a gomito, a causare il tragico incidente. Sul posto sono accorse ben 15 autoambulanze ma i soccorsi sono ancora in corso per via delle difficoltà a raggiungere ed a operare nella zona.

(in aggiornamento)

CAG1ntDUgAENnit

Foto | The Straits Times su Twitter

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO