Marina Turca apre il fuoco contro barcone che trasporta migranti (Video)

Il video della drammatica operazione avvenuta il 12 marzo scorso

La guardia costiera turca ha diffuso un video che ci segnala un tragico episodio avvenuto il 12 marzo scorso.

Nello stretto di Canakkale, nei Dardanelli, è stata intercettata un imbarcazione (ma meglio sarebbe dire una carretta) diretta verso la penisola italiana, con a bordo circa 300 profughi. Come segnalato dal sito turkishnavy.net, il cargo è stato affiancato da alcune vedette che hanno intimato l'alt. Il capitano della Dogan Kartal, però, ha tentato di divincolarsi con una manovra e, allora, la Guardia Costiera ha scelto di rispondere in modo drastico. Dopo alcuni movimenti delle sue unità, ha fatto fuoco contro il timone del mercantile, che a quel punto ha interrotto la sua fuga.

Generalmente le carrette, che trasportano clandestini, partano dagli scali turchi. Questi sono delle vere e proprie basi per le organizzazioni criminali. La Kartal, lunga 59 metri, è partita da Istanbul nella giornata del'11 marzo ed è stata tenuta sotto controllo dalle autorità, che hanno poi dato vita all’operazione attorno all’area di Canakkale. A bordo, dicono le fonti, c'erano 337 fuggiaschi, tra i quali 85 bambini e 68 donne.

Dopo il sequestro della nave, la polizia ha arrestato due cittadini turchi e tre stranieri, sospettati di essere membri della gang che si occupa del traffico illegale.

barcone migranti

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO