Onu: "Nel 2014 picco di richieste di asilo politico". Italia quinta destinazione

In Italia nel 2014 c'è stato il numero più alto di richieste di asilo della sua storia con un +148% rispetto al 2013.

L'Alto Commissariato Onu per i rifugiati (Unhcr) ha presentato il rapporto Asylum Trends 2014 che svela i dati relativi alle richieste di asilo politico inoltrate lo scorso anno.

Dal rapporto emerge che nel 2014 il numero di richieste d'asilo presentate in 44 Paesi industrializzati è salito a 866mila, +45% rispetto al 2013. Ossia il livello più alto registrato dopo il 1992, anno in cui scoppiò la guerra in Bosnia Erzegovina con conseguente aumento dei rifugiati.

Adesso i rifugiati sono soprattutto siriani ed eritrei e, come viene spiegato dall'Unhcr, le guerre in Siria e in Iraq, le violazioni dei diritti umani, il deterioramento delle condizioni di sicurezza e umanitarie in altri Paesi del mondo hanno costretto migliaia di persone a chiedere protezione.

Il Paese che riceve il maggior numero di richieste di asilo politico è la Germania, con più di 173mila domande, seguita dagli Stati Uniti con 121.200, poi la Turchia con 77.880, ma in questo caso i siriani non sono compresi nella statistica relativa alle richieste di silo perché ricevono una protezione diversa. Il quarto Paese in questa speciale classifica è la Svezia con 75.100 richieste, mentre l'Italia è quinta con 63.700 richieste nel 2014. Per il nostro Paese questo è il numero di domande di asilo più alto di sempre e l'aumento rispetto al 2013 è addirittura del 148%.

Coloro che chiedono asilo in Italia provengono soprattutto da Mali, Nigeria e Gambia, mentre i siriani e gli eritrei, pur sbarcando in Italia in numero maggiore, poi si rivolgono ad altri Paesi per chiedere protezione.
Considerato lo sviluppo della situazione in Libia, oltre all'aggravarsi delle condizioni di vita anche negli altri Paesi da cui già sono partiti numerosi rifugiati, nel 2015 il numero di richiedenti asilo sembra destinato a crescere ancora.

I dati dell'Unhcr sui rifugiati politici nel 2014

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO