New York, crolla una palazzina a Manhattan | Video e Foto

La causa del crollo è un'esplosione forse causata da una fuga di gas.

27 marzo - Secondo gli ultimi aggiornamenti, sono in tutto quattro gli edifici dell'East Village di New York a Manhattan coinvolti nell'esplosione e nell'incendio causato, con ogni probabilità, da una fuga di gas: le persone rimaste ferite sarebbero invece 19 e non 30, come precedentemente scritto.

Secondo l'Ansa, oltre alla palazzina in cui si è verificata l'esplosione, altri crolli parziali si sono verificati nell'edificio accanto e si teme che possano verificarsi anche in un terzo palazzo; le persone sfollate sono state assistite dalla Croce Rossa che ha allestito un centro accoglienza in una scuola della zona.

In totale, gli appartamenti coinvolti nell'incidente sono una cinquantina.

New York, crolla una palazzina a Manhattan

Esplosione di una palazzina a Manhattan

A New York, nel primo pomeriggio di oggi, 26 marzo 2015, c'è stata una forte esplosione in una palazzina dell'East Village, a Manhattan, e poi il crollo che ha provocato numerosi feriti, si parla di almeno trenta. Nell'edificio di cinque piani ci sarebbero una quarantina di persona tra le quali anche bambini. Secondo alcune fonti la causa dell'esplosione potrebbe essere una fuga di gas.

New York | Esplosione palazzina a Manhattan | 26 marzo 2015
New York | Esplosione palazzina a Manhattan | 26 marzo 2015
New York | Esplosione palazzina a Manhattan | 26 marzo 2015
New York | Esplosione palazzina a Manhattan | 26 marzo 2015
New York | Esplosione palazzina a Manhattan | 26 marzo 2015
New York | Esplosione palazzina a Manhattan | 26 marzo 2015
New York | Esplosione palazzina a Manhattan | 26 marzo 2015

La palazzina, che è collassata dopo un forte boato che si è sentito in tutta la zona, si trova tra la Seconda Avenue e la Settima Strada e al suo interno ospita sia appartamenti, sia uffici, mentre al piano terra si trovano ristoranti e negozi.

Dopo il boato, le fiamme si sono propagante molto velocemente fino all'edificio accanto e una colonna di fumo si è levata in cielo, rendendo visibile il luogo dell'esplosione anche da alcune centinaia di metri di altezza.

Subito sono arrivate 25 autobotti con un centinaio di pompieri e altrettanti agenti, ma altri rinforzi sono giunti vicino alla palazzina nei minuti successivi.
Newsweek ha parlato di morti nell'esplosione, ma ha anche precisato che si tratta di una notizia non confermata, mentre su Twitter alcuni testimoni, che hanno subito diffuso le foto del crollo, hanno detto che non si troverebbero più due pompieri e una persona sarebbe stata portata al Bellevue Hospital in gravi condizioni.

Come si può vedere nel video in alto, girato dallo scrittore Scott Westerfeld da un edificio che si trova su quella stessa strada, le fiamme erano molto alte e intense.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO