Prime pagine di oggi, venerdì 3 aprile 2015

Le prime pagine dei quotidiani italiani di oggi, venerdì 3 aprile 2015

repubblica2

Le due notizie del giorno riguardano gli esteri: l’intesa sul nucleare iraniano e l’assalto all’università in Kenya. Se Avvenire parla di Nuova strage mirata, per Il Giornale è Olocausto cristiano. Repubblica titola La strage dei ragazzi cristiani. Kenya, 147 massacrati a scuola, Il Manifesto cita il gruppo autore del massacro: 147 studenti uccisi, strage degli Shabaab a Garissa.

Accordo con l’Iran. Obama: il mondo ora sarà più sicuro è il titolo di Repubblica sullo storico accordo che relega, almeno per oggi, gli interni in posizioni di secondo piano. Paradossalmente è proprio Il Manifesto, quotidiano abituato ad aprire con gli esteri, a concentrarsi su I nuovi poveri che sono, secondo le dichiarazioni dei redditi Irpef, sono gli imprenditori e non i loro dipendenti.

Prime pagine di oggi, venerdì 3 aprile 2015

Il Fatto Quotidiano a tutta pagina con La coop dello scandalo finanziava anche Renzi, ma dedica il taglio basso al “flirt” di Jovanotti con Salvini e alla maldestra ultima pubblicazione di Alessandro Baricco. Poi c’è il giuramento di Delrio da ministro e molti quotidiani dedicano un richiamo in prima pagina alla morte (all’età di 106 anni) del regista portoghese Manoel de Oliveira: Addio a de Oliveira re del cinema europeo titola il Corriere. La Stampa sottolinea il boom della fecondazione assistita: In Italia sterile o infertile il 30% delle coppie: boom di figli in provetta.

Sui quotidiani sportivi tiene banco il calciomercato: Mancini Assalto a Dybala è l’apertura del Corriere dello Sport, Morata & Rugani il futuro è Juve quella scelta da Tuttosport, mentre La Gazzetta dello Sport punta su Milan La Cina è vicina, con l’ennesima indiscrezione sulla vendita del club rossonero da parte di Berlusconi.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO