Valanghe sull'Appennino e in Val d'Aosta, un morto

Sull'Appennino bolognese, al Corno delle Scale, due escursionisti sono stati travolti da una valanga. Uno dei due è morto: Cesare Poletti, sciatore toscano di 49 anni. Il suo collega d'escursione, ricoverato con prognosi risrvata, non è in pericolo di vita, sebbene abbia riportato traumi alle gambe e ipotermia.

Poletti era riuscito a dare l'allarme chiamando il 118 con il cellulare. I soccorritori sono giunti sul posto sugli sci (gli elicotteri non sono riusciti a raggiungere la quota dell'incidente a causa delle condizioni meteorologiche). I due sciatori erano quasi completamente sepolti dalla neve. Per Poletti non c'è stato niente da fare: la pressione della coltre nevosa è stata la causa del decesso.

Slavine anche ad Aosta (in val Bionaz) dove uno sciatore straniero è stato travolto in quota (3.000 metri) ed è finito in ospedale.

Nella Comba di Flassin, contusioni per una scialpinista biellese.

Un 29enne di Milano è finito in ospedale a causa di una slavina a Col d'Oren, sempre in Val d'Aosta.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO