Trova un portafoglio con 900 euro e lo dà ai carabinieri

Un barelliere di 26 anni si è reso protagonista di un bel gesto a Reggio Emilia.

Se a Natale siamo tutti più buoni, a Pasqua, forse, siamo tutti più onesti, o almeno lo è stato un giovane barelliere dell'Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, che ha trovato per strada un portafoglio con dentro ben 904 euro e invece di intascarseli ha prima provato a rintracciare la proprietaria, poi, non essendoci riuscito, ha portato tutto ai carabinieri.

L'onesto protagonista di questa storia è un 26enne di Benevento che durante il turno ha trovato il portafoglio con dentro tutti quei soldi. Dentro c'erano anche i documenti della proprietaria, una 45enne, e ha cercato di rintracciarla, ma, non riuscendoci, ha aspettato che finisse il suo turno di lavoro e si è recato dai carabinieri, ai quali ha consegnato il portafoglio.

I carabinieri hanno effettuato degli accertamenti e sono riusciti a trovare la proprietaria che ormai si era quasi rassegnata all'idea di aver perso i soldi e invece, quando è arrivata in caserma, ha avuto la bella sorpresa: il portafoglio ancora intatto. La donna, peraltro, era distratta a causa della morte della nonna, infatti non andava in giro con tutti quei soldi in tasca perché ricca o folle, ma perché proprio con qui soldi doveva pagare le spese per il funerale della nonna. Ovviamente ha ringraziato il barelliere che non ha ceduto alla tentazione di intascare quello che praticamente è l'equivalente del suo stipendio mensile.

Di certo non è il 26enne di Benevento non è primo che compie un gesto così positivo, ma episodi di questo genere fanno sempre notizia, visto che, tra corruzione ed evasione, in Italia siamo abituati al peggio, soprattutto da parte dei più ricchi.

Trova portafoglio e lo restituisce

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO