Marocco, scontro frontale tra un camion e un bus di atleti: almeno 33 morti - Video

È successo nei pressi della città di Tan-Tan, di fronte alle Baleari.

Ore 18:30 - Sale il bilancio dei morti nell'incidente stradale nella zona di Tan-Tan, di fronte alle Baleari: sono almeno 33 i deceduti, mentre otto sono i feriti. Lo scontro è avvenuto tra un autobus di linea CTM e un camion. Gli atleti presenti sul bus erano ragazzini di età compresa tra i 10 e i 14 anni che stavano tornando dai Giochi nazionali scolastici che si erano svolti a Bouznika, tra Casablanca e Rabat. Uno dei loro istruttori deceduti era Hassan Issengar, 43enne, considerato uno dei più forti mezzofondisti del Marocco fino a una decina di anni fa, che aveva spesso gareggiato anche in Europa.

Ore 12:49 - Non arrivano ancora notizie certe sul numero di vittime dell'incidente, anzi, i diversi media locali fanno un po' di confusione sui numeri: Media 24, per esempio, dice che i morti sarebbero addirittura 40 su un totale di 50 passeggeri dell'autobus andato in fiamme, mentre almeno due dei feriti sarebbe in gravissime condizioni.

Venerdì 10 aprile 2015, ore 11:30 - In Marocco, nei pressi della città meridionale di Tan-Tan, c'è stato uno scontro frontale tra un camion e un autobus che trasportava atleti che, insieme con il loro allenatore, tornavano da una gara nel Nord del Paese. Secondo i media locali ci sarebbero almeno 31 morti e nove feriti.

Dopo lo scontro il bus ha preso fuoco. Ancora non si hanno particolari sulla dinamica dell'incidente né indicazioni precise sul numero delle vittime e sulle loro identità.

(In aggiornamento)

incidente-marocco

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO