Prime pagine di oggi, sabato 11 aprile 2015

Le prime pagine dei principali quotidiani in edicola oggi, sabato 11 aprile 2015

007manifesto

Le novità del documento di economia e finanza approvato ieri in Consiglio dei Ministri e gli aggiornamenti sulla strage a palazzo di giustizia a Milano sono i principali argomenti proposti sulle prime pagine dei quotidiani nazionali in edicola questa mattina.

Il quotidiano torinese LaStampa titola sul Def presentandone i punti chiave: "Renzi: Regioni, tagliate le Asl. E pensa al bonus povertà" ma il tema principale resta, come ieri, la sparatoria al Tribunale di Milano: a centropagina il quotidiano del Lingotto ha deciso di proporre una foto a colori delle file createsi ieri per entrare nel palazzo, dopo l'inasprimento dei controlli di sicurezza.

LaRepubblica suddivide anche lei, verticalmente, la sua prima pagina in base ai due temi principali della giornata di ieri: dal "Via libera al Def, c'è un tesoretto da 1,6 miliardi"alle lacrime di ieri in Tribunale a Milano, durante la commemorazione delle vittime alla presenza dei vertici della magistratura italiana. Molto interessante l'intervista a Christine Lagarde proposta in prima pagina questa mattina dal giornale del gruppo Espresso. Il Corriere della Sera titola a tutta pagina sulla commemorazione di ieri a Milano: "Tribunale, tre minuti per una strage": il quotidiano milanese propone il più ampio approfondimento sulla tragedia a palazzo di giustizia di due giorni fa, "relegando" l'approvazione del Def a centropagina, anche in questo caso titolando sul presunto "tesoretto" di oltre un miliardo e mezzo.

Restando sulla tragedia a Milano, Il Giornale parla di "vittime di serie B" ed attacca la magistratura: "Due morti non contano. Interessante il titolo a centropagina sugli effetti del Jobs Act: "Il flop di Renzi: 13posti di lavoro in un anno" scrive il quotidiano di proprietà della famiglia Berlusconi, un titolo che oggi è il tema principale anche di un altro quotidiano: Il Fatto Quotidiano di Marco Travaglio. Libero, come fa spesso il giorno dopo una conferenza stampa del governo per presentare un provvedimento, attacca Matteo Renzi: "Renzi si compra anche il voto delle Regionali" scrive il giornale diretto da Maurizio Belpietro, che a centropagina torna sulla strage al palazzo di giustizia usando gli stessi toni dei colleghi del Giornale: "I giudici usano la strage per regolare i conti".

Il quotidiano romano Il Messaggero apre titolando sul "tesoretto" annunciato ieri da Matteo Renzi nella conferenza stampa di presentazione del Def; interessante l'articolo a fondopagina, nel quale si riporta il malumore di Papa Francesco per le polemiche sui costi del Giubileo, lui che vuole un evento dal profilo basso ed improntato alla spiritualità. Il manifesto titola ironicamente sul documento di economia e finanza: "Quant'è bonus".

Come dicevamo poco sopra, Il Fatto Quotidiano di oggi compie un piccolo miracolo: titolare contro il governo sulla falsariga della concorrenza più diretta, quel Giornale di proprietà del "nemico numero uno": Il miracolo del Jobs Act, 13 nuovi posti di lavoro. Il quotidiano economico Il Sole 24 Ore titola anch'esso sul Jobs Act ma in modo più analitico: il giornale economico infatti denuncia il "rischio aumento contribuzioni".

Prime pagine di oggi, sabato 11 aprile 2015

Prime pagine di oggi, sabato 11 aprile 2015

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO