Ragazza cade da cavallo e muore schiacciata

Sabrina Manganaro stava partecipando a una gara equestre al circolo L’Ippogrifo, fra Cuceglio e San Giorgio Canavese

sabrina manganaro foto facebook

Si chiamava Sabrina Manganaro e aveva 25 anni la ragazza di Lonate Pozzolo, in provincia di Varese, che questa mattina è morta durante un concorso equestre che si stava svolgendo al circolo L’Ippogrifo della Tenuta Grecia, fra i comuni di Cuceglio e San Giorgio Canavese, non lontano da Ivrea.

Sabrina Manganaro stava completando insieme al suo cavallo la gara nazionale di completo della FISE: durante la fase di salto degli ostacoli nel campo da cross, l’animale è caduto. La giovane cavallerizza è stata disarcionata ed è finita terra. Secondo le prime ricostruzioni, l’animale nel tentativo di rialzarsi e nell’agitazione del momento ha colpito la ragazza con gli zoccoli.

Il peso dell’animale e il colpo ricevuto sono stati fatali per la giovane: i medici del 118 sono intervenuti sul posto con l’elisoccorso e hanno tentato di rianimare la ragazza quando non c’era più nulla da fare. Sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco di Castellamonte, sono intervenuti anche i carabinieri di San Giorgio Canavese e Ivrea che stanno cercando di ricostruire la dinamica dell'incidente.

Alla gara era presente anche il fidanzato della ragazza che ha assistito alla scena, mentre successivamente le forze dell’ordine hanno contattato i genitori di Sabrina che stanno raggiungendo L'Ippogrifo.

Il concorso è stato sospeso in segno di lutto e i novanta partecipanti stanno rientrando nelle rispettive abitazioni. Il presidente della Federazione Italiana Sport Equestri, Vittorio Orlandi, è arrivato a San Giorgio Canavese con un volo da Roma. “Siamo sconvolti da questa disgrazia” ha dichiarato Anna Pasquale che gestisce il maneggio nel quale si è consumata questa tragedia.

Via | Repubblica

Foto | Facebook

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO