Le prime pagine di oggi, mercoledì 22 aprile

La rassegna stampa dei principali quotidiani in edicola.

Le prime pagine di oggi, mercoledì 22 aprile

La strage di migranti nel Canale di Sicilia continua a occupare quasi tutte le prime pagine dei giornali in edicola oggi, che trattano principalmente le contromisure che l'Italia e l'Europa stanno studiando per evitare le continue e sempre più pericolose partenze, tra cui l'ipotesi di distruggere i barconi direttamente in Libia. Spazio anche per la politica interna e il rush finale prima del voto sull'Italicum, con l'opposizione sull'Aventino e Renzi determinato ad andare avanti.

Le prime pagine di oggi, mercoledì 22 aprile

Repubblica apre con le contromisure allo studio per evitare il ripetersi della strage: "La Ue: pronti ad azioni militari. "La strage colpa dello scafista". In che senso la colpa sia da ricercare nello scafista lo spiega il titolo del Corriere della Sera: "Noi ragazzi e il terrore nella nave della morte. Al timone un ubriaco". Il sunto di tutto questo lo dà La Stampa: "L'Ue: "In guerra contro i trafficanti di uomini". Mentre il Giornale la vede in maniera ancor più drastica: "Sparare agli scafisti, ecco la soluzione". Nel mentre, come scrive il Manifesto, "L'Europa affonda".

L'altro grande tema di giornata è l'Italicum, la nuova legge elettorale che oggi dovrebbe venir approvata dal solo Pd in Commissione per poi essere trasferita in aula. Una situazione che il Fatto Quotidiano sintetizza così: "Renzi uomo solo all'Italicum. Tutti gli altri via". Libero apre con un titolo un po' al limite, visto che la parola "strage", in questi giorni, fa venire in mente ben altro rispetto alla politica italiana: "La strage dell'Italicum", riprendendo quindi un altro triste episodio, quello dell'Italicus.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO