Prime pagine di oggi, lunedì 27 aprile 2015

Le prime pagine dei principali quotidiani nazionali in edicola oggi, lunedì 27 aprile 2015

prime pagine 27 aprile

Le principali testate italiane danno ampio rilievo al terremoto in Nepal che ha prodotto centinaia dispersi, tra cui 4 speleologi italiani. Spazio anche all'Italicum e agli scontri di ieri nel derby della Mole.

Il Corriere della Sera titola: "Nepal, un paradiso distrutto" (occhiello "Sempre più grave il bilancio delle vittime e dei danni. Solidarietà da tutto il mondo"). L'articolo di fondo, "Il nemico non è l'America", è affidato al professor Angelo Panebiano ed è dedicato alla morte di Lo Porto, il cooperante italiano ucciso da un drone americano. Il quotidiano di Via Solferino dà spazio anche ai fatti del derby di Torino di ieri: "Assalto e bomba carta. Il tifo violento rovina anche il derby di Torino".

La Repubblica apre con "Tra le macerie di Katmandu 'Nessuno viene a salvarci'. Un approfondimento è dedicato all'Italicum e alla connessa tenuta del governo con un articolo titolato con il monito di Renzi alla minoranza Pd: "Fiducia o no senza riforme me ne vado io". In basso, il quotidiano romano sceglie di parlare del derby di Torino: "Follia ultrà una bomba carta in tribuna".

Anche il titolo centrale de La Stampa è dedicato al terremoto: "Crolli e valanghe, dispersi 4 speleologi italiani". Articolo di spalla dedicato alla legge elettorale: "Renzi è dura ma l'Italicum passerà". Infine, il giornale di Torino non poteva non dare rilievo agli scontri di ieri allo stadio: "Scontri e violenze al derby, cinque arresti".

Il Fatto Quotidiano, nella sua edizione del lunedì, apre con un'inchiesta: "Grandi eventi sprechi in arrivo". Il giornale di Travaglio dà risalto anche al Nepal e all'Italicum e propone un'intervista al cantautore Roberto Vecchioni.

Il Giornale titola "Renzi impantanato", con riferimento ai quattro scogli che deve superare la maggioranza: Italicum, caso Lo Porto, gli sbarchi e la Riforma della Scuola. L'inchiesta del lunedì è titolata "Fanno marcire un km di libri antichi - Firenze, fanno marcire migliaia di volumi nel fango 50 anni dopo l'alluvione". Articolo di fondo, di Giuseppe De Bellis, dedicato al derby: "Violenza chiama violenza. E' impazzito il paese non soltanto il calcio" .

Il Tempo e Il Messaggero non si allineano alle altre testate. Il primo apre con un'inchiesta: "La vergogna dei musei vietati ai turisti", con riferimento ai siti archeologici chiusi a Roma. Il secondo titola: "Part Time prima della pensione", in riferimento all'ipotesi di staffetta generazionale nella Pubblica amministrazione.

Il Secolo XIX e La Gazzetta del Mezzogiorno aprono rispettivamente con "Nepal dispersi all'inferno" e con "Italicum verso la fiducia". Infine, Il Gazzettino titola: "Follia ultras, bombe e sassi 11 feriti".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO