Caserta, bambino aggredito da un pitbull

Il piccolo ricoverato in prognosi riservata a Napoli, il cane affidato alla Asl Caserta

Household Pets Become Latest Victims Of Foreclosure Crisis

Ieri a Castel Volturno, in provincia di Caserta, un bambino di quattro anni è stato aggredito "improvvisamente" dal cane di famiglia, un pitbull di proprietà dei genitori, riportando gravi ferite al volto.

Il piccolo, trasportato d'urgenza in una clinica privata locale, è stato successivamente trasferito all'ospedale Santobuono di Napoli, ove si trova in prognosi riservata: sono ancora sconosciute le cause dell'"aggressione" (o presunta tale) da parte del cane, che è stato poi affidato al personale dell'Asl di Caserta, che lo detiene in custoria.

I fatti si sono verificati alle 15 di ieri: secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri della stazione di Castel Volturno il bambino sarebbe stato aggredito ieri pomeriggio mentre si trovava nel cortile dell'abitazione. Il piccolo ha subito, tra le ferite, un forte trauma cranico facciale con completo sfacelo del volto e frattura scomposta delle ossa nasali.

(in aggiornamento)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO