Giovane migrante fermato a Ceuta, Spagna: viaggiava rannicchiato in un trolley

Il giovane migrante, probabilmente minorenne, è stato scoperto grazie ad uno scanner alla dogana di Ceuta

boy-suitcase-2

E' un immagine che colpisce lo stomaco quella ripresa dallo scanner a raggi X della dogana ispano-marocchina di Ceuta, la piccola enclave del regno spagnolo su suolo africano: l'istantanea mostra il corpicino di Abou, un bambino di 8 anni che per entrare clandestinamente su suolo spagnolo si è rannicchiato all'interno di un trolley.

A tentare il pericoloso attraversamento del confine è stata una donna di 19 anni proveniente da un paese (non meglio definito) del nordafrica (20minutos, che per primo ha dato la notizia, parla di una "donna marocchina"): durante i controlli di sicurezza della Guardia Civil spagnola di stanza alla dogana di Ceuta le autorità spagnole hanno notato un certo nervosismo da parte della giovane africana.

Inizialmente sospettata di trasportare droga, la scoperta fatta dagli agenti è stata davvero sorprendente:

"Bonjour mon nom est Abou"

sono state le prime innocenti parole del bambino di 8 anni uscito dalla valigia. In seguito ad un controllo del trolley ai raggi X infatti le autorità spagnole si sono accorte che nella valigia viaggiava un bambino, rannicchiato in posizione fetale tra alcuni vestiti.

Preso in consegna inizialmente dalla Croce Rossa, il bambino è stato affidato, per il momento, alle cure dei servizi sociali mentre la polizia sta indagando sul fatto. La donna 19enne proprietaria della valigia è in stato di fermo, così come i presunti genitori in attesa dell'arrivo del bimbo in Spagna: la presunta madre, una donna originaria della Costa d'Avorio, è stata arrestata alle Canarie.

Secondo la versione fornita dalla donna marocchina la famiglia del ragazzo avrebbe un permesso di lavoro regolare nelle Isole Canarie: la donna fermata alle Canarie afferma di essere la madre del piccolo.

Le autorità sospettano che si possa trattare di un caso di traffico di minori.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO