Il fratello di Alfredino è morto. A 34 anni dall'incidente di Vermicino nuovo lutto per i Rampi

Riccardo Rampi stroncato da un infarto, soffriva di cuore come suo fratello

Pertini vermicino

La sorte sembra accanirsi contro la famiglia Rampi. A trentaquattro anni dall'incidente di Vermicino, in cui il piccolo Alfredo cadde in un pozzo e morì dopo tre giorni, è venuto a mancare anche il fratello.

Riccardo Rampi (36 anni) soffriva di cuore come suo fratello, che perse all'età di sei anni. E' morto, a causa di un infarto, durante un addio al celibato in una discoteca di Roma. A confermarlo è stato anche il gestore del locale a Il Messaggero: "L'ambulanza del 118 è arrivata subito, qui vicino c'è l'ospedale Sant'Eugenio, gli è stata fatta anche la defibrillazione ma nella notte abbiamo saputo che era morto".

La vicenda di Alfredino (giungno 1981) ebbe grande risonanza nel paese e venne seguita in diretta Rai. L'allora presidente della Repubblica Sandro Pertini si recò a Vermicino per confortare i parenti. La storia di quei tre lunghissimi giorni è stata ripresa in un recente e fortunato libro di Walter Veltroni: "L'inizio del buio".

Cover Foto wikipedia

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO