Incidente sulla A16 Napoli-Bari: cinque morti e tre feriti

Un pulmino con a bordo un gruppo di operai si è schiantato contro lo svincolo.

Incidente A16 del 25 maggio 2015

Un terribile incidente è avvenuto oggi, lunedì 25 maggio 2015, sull'autostrada A16 da Napoli a Canosa, all'altezza dell'uscita di Baiano, in provincia di Avellino: un pulmino che trasportava nove operai edili, tutti del napoletano e di età compresa tra i 30 e i 55 anni, si è schiantato contro la cuspide che delimita l'uscita dell'autostrada ed è precipitato in una scarpata. Cinque degli operati che erano a bordo del veicolo sono morti, l'ultimo era ricoverato all'ospedale Cardarelli di Napoli. Altri tre sono feriti, due ricoverati a Nola, uno ad Avellino.

Tra le vittime ci sono un 54enne di Acerra, un 39enne di Melito di Napoli, un 44enne di San Felice a Cancello. Per ora non si sa molto altro, è stato anche difficile identificare le vittime.

Gli agenti della polizia stradale stanno indagando sul caso per capire quali sono state le cause della tragedia.
La strada è la stessa su cui nel luglio del 2013 si verificò un altro incidente, quello dell'autobus di persone che tornavano da San Giovanni Rotondo e che cadde in un viadotto.

Foto © Vigili del Fuoco

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO