Argentina: grande manifestazione contro la violenza sulle donne | Video

Centinaia di migliaia di persone sono scese in piazza a Buenos Aires e in altre città argentine.

A Buenos Aires e in altre città argentine ieri (nella notte italiana) sono scese in piazza centinaia di migliaia di persone per una storica manifestazione contro la violenza sulle donne. L'idea di mettere in atto una mobilitazione di queste dimensioni è nata dopo una seri di femminicidi, l'ultimo, quello che ha indignato talmente tanto da far nascere spontaneamente questa manifestazione, è stato quello di Chiara Páez, una ragazzina di 14 anni, incinta, che è stata uccisa lo scorso 1 aprile dal fidanzato 16enne e sotterrata nel giardino di casa con l'aiuto dei genitori del ragazzo.

È nato così il movimento Ni una menos (in italiano "Non una di meno"), che ha lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica e soprattutto la politica affinché venga applicata con severità la legge contro la violenza di genere e ci si impegni di più nella promozione e diffusione di una cultura di uguaglianza e rispetto tra i generi. La frequenza di femminicidi in Argentina è altissima: addirittura una donna ogni 30 ore. Attraverso il passaparola, soprattutto mediante i social network, il movimento Ni una menos ha coinvolto centinaia di migliaia di persone, ma anche politici, vip, giornalisti ed è così riuscito a riempire le principali piazza del Paese.
Nella Capitale, Buonos Aires, la manifestazione è partita dal quartiere finanziario e ha visto la partecipazione di centinaia di banchieri, agenti di borsa e altri lavorato del settore, la marcia è proseguita fino alla piazza davanti al Parlamento.

L'organizzazione non governativa "La casa del encuentro" ogni giorno passa in rassegna 120 giornali nazionali e locali raccogliendo tutte le notizie sui femminicidi ed è arrivata a contare 1800 vittime dal 2008, uccide dal fidanzato, ex marito, amante o famigliare. Nel 2014 sono state uccise 277 donne, ma molte altre potrebbero essere state uccise senza che ne sia uscita notizia sui giornali.

Manifestazione in Argentina contro il femminicidio

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO