Terremoto in Malesia, scossa di magnitudo 6: 160 scalatori bloccati

Per il momento non si registra nessuna vittima, ma si teme per gli alpinisti.

Schermata 2015-06-05 alle 09.15.26

aggiornamento 10.16 - I timori riguardo gli alpinisti erano corretti: dalla Malesia giunge notizia di uno scalatore morto, altri due feriti e addirittura 160 bloccati in seguito al sisma.

Forte scossa di terremoto in Malesia, quando nel paese asiatico erano le 7.15 del mattino. Un terremoto di magnitudo 6 che ha colpito vicinissimo a Ranau, una città di quasi 10mila abitanti sull'isola del Borneo. L'epicentro era a soli 19 chilometri dalla città.

La scossa è avvenuta a una profondità di dieci chilometri, ma per il momento non si registrano vittime. È ancora presto per tirare un sospiro di sollievo, però, visto che i soccorsi stanno ancora lavorando e la zona è montuosa e difficile da raggiungere.

C'è ansia soprattutto per gli scalatori, visto che l'ora in cui il terremoto ha colpito è una in cui, solitamente, gli scalatori scendono dalle cime. Il terremoto fa notizia anche perché quella zona raramente è colpita da terremoti, la Malesia è infatti situata all'esterno della zona sismica del Pacifico, quella nota come Cintura del fuoco.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO