Le prime pagine di oggi, sabato 20 giugno

Le prime pagine dei principali quotidiani nazionali in edicola oggi sabato 20 giugno 2015

006manifesto.jpg

I destini di Atene, l'emergenza migranti e le ultime intercettazioni di alti prelati del Vaticano sono gli argomenti principali sulle prime pagine dei giornali mainstream in edicola questa mattina di giugno.

Il quotidiano torinese LaStampa apre con una fotografia che ritrae alcuni cittadini greci in coda al Bancomat per prelevare: negli ultimi 4 giorni in Grecia sono stati prelevati, per premura, quattro miliardi di euro. "La BCE dà ossigeno alle banche greche ma solo fino a lunedì" è il titolo del quotidiano del Lingotto.

Il quotidiano laRepubblica titola anch'esso sulle vicende elleniche: "Grecia, ultimo atto. Banche a secco, Atene: intesa lunedì"; in prima pagina il giornale del gruppo Espresso lancia anche un reportage di Francesco Merlo da Waterloo mentre, più in basso, una notizia che altrove è decisamente meglio piazzata: "Il cardinale intercettato: non dite al Papa dei 30 milioni".

Il Corriere della Sera ha reso principale le ultime notizie sul braccio di ferro Atene-Bruxelles: "Berlino preme per piegare Atene" scrive il giornale di via Solferino, che a centropagina torna sulle questioni nostrane: "Doppio voto di fiducia sulla scuola", titolo che va appena poco sopra una foto di Bergoglio, in un box ove si lanciano le novità dal Vaticano: "Il cardinale e i 30 milioni: non dire nulla al Papa". Restando nelle redazioni milanesi il quotidiano Il Giornale apre con un titolo balneare: "Vigilantes in spiaggia", parlando di "bomba immigrati" e mappando "l'allarme sicurezza" lungo le coste italiane. In prima pagina sul quotidiano più stampato d'Italia anche l'inchiesta vaticana sull'ex segretario di Stato Tarcisio Bertone.

Libero invece apre approfondendo i numeri dell'embargo alla Russia, che costerebbe alle aziende italiane 12 miliardi di euro: "Le putinate di Renzi" è il titolone del quotidiano diretto da Maurizio Belpietro.

Il quotidiano comunista ilmanifesto invece apre anch'esso sulla Grecia: "Eurodracma" è il titolo del giornale, che a centropagina propone le critiche sindacali al provvedimento su "La buona scuola", descrivendo un Renzi "sfrenato e arrogante", secondo i sindacati. Il quotidiano Il Messaggero torna sulle poltrone romane in Campidoglio: "Strappo nella giunta Marino" è il titolo del giornale romano, che racconta di un "rischio caos" per il Comune di Roma. Su questo Oscar Giannino propone un approfondito editoriale, proprio sul Messaggero, dal titolo "La Capitale e il pasticcio del rigore". Restando a Roma il quotidiano Il Tempo rivela l'asse leghista-grillino: "L'asse Lega-Cinque Stelle getta nel panico i partiti", un lancio che rimanda alle rivelazioni dello stesso quotidiano su un nuovo soggetto politico.

Tra i quotidiani economici, Il Sole 24 Ore di oggi apre con la "fuga dalle banche" di Atene, con le code agli sportelli bancomat dei cittadini ellenici, e le manovre attorno la Cassa depositi e Prestiti.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO