Nigeria, donna kamikaze si fa esplodere in chiesa

Continua l’offensiva di Boko Haram che ha causato la morte di decine di persone negli ultimi giorni. Questa mattina una donna kamikaze si è fatta esplodere nel nord est della Nigeria, all’interno di una chiesa evangelica nella quale era in corso la messa della domenica, uccidendo almeno cinque persone.

Le forze dell’ordine sono accorse sul luogo dell’esplosione, alla Redeemed Christian Church of God di Potiskum, la più grande città nigeriana nel nord-est dello stato di Yobe.

Intanto, dopo i sanguinosi attacchi egli ultimi giorni, venerdì scorso il presidente della Nigeria Muhammadu Buhari ha definityo “barbarie” la strategia terroristica di Boko Haram e ha fatto appello alla comunità internazionale affinché la Nigeria non sia lasciata sola, ma intervenga una forza multinazionale contro gli estremisti.

Negli ultimi tempi gli attacchi di Boko Haram sono aumentati coerentemente con le direttive dello Stato Islamico che ha chiesto ai suoi affiliati di intensificare gli atti di terrorismo durante il mese sacro del Ramadan.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO