Kenya, strage a Mandera: 14 morti


Secondo quanto annunciato dai media locali, che riportano informazioni della Polizia kenyota, un attacco nei pressi della città di Mandera avrebbe causato la morte di 14 persone ed il ferimento di altre 11: l'attacco è avvenuto in un villaggio del Nord del Kenya, vicino al confine con la Somalia, e sarebbe stato condotto dai miliziani islamisti somali di al-Shabaab.

"Tredici uomini ed una donna, per lo più operai edili, sono stati uccisi nell'attacco all'alba. Dodici persone sono state evacuate e trasportate in ospedale [...] L'attacco ha avuto luogo nei pressi di un grande mercato di bestiame appena fuori dalla città, 14 persone sono morte"

ha riferito Alex Ole Nkoyo, commissario della Contea di Mandera all'agenzia di stampa cinese Xinhua, riportata da AdnKronos. Secondo le prime ricostruzioni gli uomini armati avrebbero lanciato delle granate contro un edificio residenziale appena fuori dal villaggio.

Abbas Gullet, segretario generale della Croce Rossa kenyota, ha riferito che le vittime erano tutti lavoratori delle miniere e stavano dormendo quando sono stati attaccati alle due del mattino, ora locale.

cjsx1wpumaax8uy.jpg

Foto | Kenya Red Cross su Twitter

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO