Taranto, esplosione e crollo in un palazzo al centro. Trovato morto un cingalese

cjs4im4wcaa2e86.jpg

12.30 - E' di pochi minuti fa la notizia che un cingalese disperso, dopo il crollo dello stabile di via Pupino a Taranto, è stato trovato morto. I feriti gravi rimangono 6, mentre un bambino risulta ancora disperso.


Su Facebook, gli utenti evidenziano che i soccorsi sono stati tempestivi e che forze dell'ordine e vigli del fuoco sono al lavoro.

9:57 - Secondo quanto riportano le agenzie stampa nazionali nell'esplosione sarebbero rimaste ferite 6 persone mentre altre 2, tra cui un bambino, risultano dispersi.

7 luglio 2015, ore 9:50 - In uno stabile di via Pupino a Taranto, nel centro della città, si è avvertita questa mattina una forte esplosione e il conseguente crollo: sul posto sono accorsi immediatamente i Vigili del Fuoco secondo i quali l'ipotesi più accreditata è che a provocare l'esplosione sia stato il gas di rete oppure una bombola.

Nell'esplosione e nel crollo sarebbero rimaste ferite alcune persone e si è alla ricerca di un disperso.

Secondo il sito CronacheTarantine è tuttavia ancora presto per poter dirsi certi sulle cause: nel frattempo l'intera via è stata interdetta al traffico degli agenti della Polizia Municipale. Anche le pattuglie della Polizia di Stato hanno raggiunto il luogo dell'esplosione e stanno procedendo unitamente ai pompieri, ai rilievi del caso: l'edificio è stato fatto momentaneamente evacuare a scopo cautelativo e sono stati invitati ad abbandonare i propri appartamenti anche i cittadini che abitano nei palazzi vicini.

Sul posto si è immediatamente recato anche il Sindaco di Taranto.

(in aggiornamento)

Foto | Corriere su Twitterv

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO