Sardegna, bimba muore tranciata dall'elica di una barca

La tragedia è avvenuta a Santa Margherita di Pula.

schermata-2015-07-09-alle-19-10-48.png

L'elica di un'imbarcazione ha ucciso, colpendola, una bambina di otto anni. La tragedia è avvenuta nelle acque antistanti Santa Margherita di Pula, sulla costa sud-est della Sardegna.

La bimba si trovava assieme al padre su una barca da 14 metri, quando si è tuffata. L'avvenuto potrebbe essere stato causato da un errore di manovra o da un'erronea accensione del motore mentre padre e figlia risalivano sulla barca.

Le ricostruzioni dell'avvenuto sono però ancora in corso, per il momento è certo che sulla barca si trovasse una terza persona. Dopo l'incidente, la barca si è allontana e sono ancora in corso le ricerche.

Sul posto sono intervenuti il 118 e la guardia costiera. La piccola è deceduta per le gravi lesioni che l'elica le ha causato su tutto il corpo. La famiglia è originaria di Assemini.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO