Roma, disagi sulla Metro B per il tentato suicidio di un uomo

Roma - Metro B - Tentato suicidio

Non trova pace la metropolitana di Roma. Ai disagi creati dallo "sciopero bianco" dei macchinisti, ieri si è aggiunta l'incredibile tragedia del bambino che ha perso la vita precipitando nella tromba dell'ascensore della fermata Furio Camillo. Oggi, soltanto per un caso, si è evitato di scrivere un'altra pagina di cronaca. Un uomo ha tentato di togliersi la vita gettandosi sotto un treno in arrivo nella stazione Castro Pretorio, sulla Linea B. Secondo i testimoni l'uomo è saltato sui binari, il macchinista ha provato a frenare ma non ha fatto in tempo.

Il tentativo di suicidio è però fallito perché il treno è passato sull'uomo, senza però colpirlo mortalmente. Subito sono arrivati i soccorritori e i vigili del fuoco, l'uomo è stato trasportato al policlinico Umberto I, dove è arrivato ferito ma cosciente, non rischia la vita. L'incidente, avvenuto intorno alle 13:30, ha avuto ripercussioni sulla circolazione dei treni della Metro B in direzione Rebibbia e Jonio. La situazione è tornata alla normalità dopo circa mezz'ora, anche se sulle linee permanevano alcuni "lievi ritardi", come comunicato dall'Atac.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO