75 anni, sana, decide di morire con l'eutanasia

Gill Pharaoh ha evitato la vecchiaia grazie a una clinica svizzera.

schermata-2015-08-03-alle-16-13-26.png

75 anni, britannica, nessun particolare problema di salute, una vita passata a occuparsi delle persone anziane, tema sul quale aveva anche scritto due libri. Non può essere un caso che fosse proprio questa la (pre)occupazione di Gill Pharaoh, la donna che ha deciso di porre fine alla sua vita con l'eutanasia alla clinica Lifecircle di Basilea.

La signora ha descritto la l'invecchiamento come "orribile", e tanto le è bastato per decidere di porre fine alla sua vita ed evitare di diventare "un peso per la società". Ad accompagnarla in questo difficile tragitto John, suo compagno da 25 anni con il quale ha trascorso le ultime ore della sua vita, passeggiando per la città vecchia e cenando sul Reno.

Prima di morire, aveva parlato con il Sunday Times: "Sentivo tutto così desolante e triste. Tutti facciamo quel che possiamo, ma per molte persone anione non c'è molto che si possa fare. Non guardiamo mai in faccia la realtà, perché, generalmente, è orribile".

Gill soffriva il senso di "deterioramento quasi impercettibile", ma costante della vecchiaia, inevitabile nonostante fosse in salute, attiva e non dovesse assumere particolari dosi di medicina. "Preferisco andarmene prima di raggiungere l'apice di questo declino".

La questione, ovviamente, solleva non poche polemiche: i gruppi anti-eutanasia britannici, attenti a non colpevolizzare la donna, hanno sottolineato come questo atteggiamento dimostri la scarsa attenzione della nostra società nei confronti delle persone anziane.

Al contrario, il dottor Michael Irwin, coordinatore della Società per il suicidio assistito delle persone anziane (Soars) e che ha pianificato il viaggio della signora, ha detto che la donna ha preso una decisione razionale basata anche su tutta la sofferenza da lei vissuta a lavoro.

Sul sito della clinica si legge la dichiarazione di un'altra anziana signora: "Vorrei poter morire in maniera delicata, così come ha potuto fare il mio cane".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO