Cefalù, coppia aggredita da cinghiali: un morto

I due anziani si trovavano in contrada Mollo, al confine con il parco delle Madonie. L'uomo è deceduto, la donna si trova in ospedale in gravissime condizioni.

schermata-2015-08-08-alle-11-07-19.png

Alcuni cinghiali hanno aggredito un'anziana coppia che si trovava in contrada Mollo, tra Gratteri e Cefalù, in provincia di Palermo. L'uomo, Salvatore Rinaudo di 85 anni, è morto, mentre la moglie, di 73 anni, si trova ricoverata in condizioni gravi all'ospedale San Raffaele Giglio.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, dopo l'allarme lanciato dal figlio che ha trovato i genitori all'esterno della loro abitazione, a ridosso del Parco delle Madonie. Il 118 non ha potuto fare altro, però, che constatare la morte di uno dei due, mentre la moglie veniva trasportata in ospedale.

I cinghiali in quella zona, come in altre d'Italia, hanno proliferato a dismisura e non è nemmeno la prima volta che aggrediscono l'uomo, come raccontato più volte in passato da contadini e turisti che sono incappati in branchi.

Solo pochi giorni fa, a Brescia, un contadino aveva sparato a un cinghiale che gli stava distruggendo il terreno. L'animale ha reagito colpendo l'uomo a una coscia e facendolo morire dissanguato.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO