Canale di Sicilia, Migranti: messi in salvo 1500 dalla Guardia Costiera

19.00 - Non accenna a diminuire il flusso di migranti verso l'Italia: salgono a 1.500 quelli soccorsi, fino ad ora, nelle operazioni coordinate dalla centrale operativa della Guardia Costiera.

L'allarme è scattato questa mattina, quando sono arrivate le segnalazioni della presenza di 4 gommoni e 3 "barconi" in difficoltà, situati a circa 40 miglia dalla Liba. Immediati sono partiti i soccorsi, la nave Fiorillo della Guardia Costiera ha recuperato un'imbarcazione con 345 migranti. Invece due gommoni, con a bordo complessivamente 230 persone, sono stati soccorsi dalla nave Phonenix, mentre la nave irlandese Le Niamh - la stessa che il 5 agosto aveva salvato i naufraghi di un peschereccio - ha soccorso un gommone con 125 migranti.

10 agosto 2015 La Guardia costiera, con la nave "Diciotti", è entrata nel porto di Pozzallo (Ragusa), dove ha fatto sbarcare i 450 immigrati soccorsi ieri nel Canale di Sicilia. Erano a bordo di 4 diversi gommoni, che trasportavano rispettivamente 116, 124, 105e 105 persone.

Altri 221 profughi sono stati prelevati dalla Guardia Costiera croata "SB72 Mohorovicic" (inserita nel dispositivo 'Triton' dell'Unione Europea) con il supporto di una motovedetta salpata da Roccella Ionica, in Calabria. Tra i 671 messi in salvo, ci sono 48 minori e 108 donne.

Migranti, soccorsi due gommoni: a bordo 233 migranti


Continua l’emergenza nel Canale di Sicilia. Due operazioni di soccorso coordinate dalla Centrale Operativa della Guardia Costiera a Roma hanno permesso di salvare 233 persone al largo delle coste libiche.

Il primo gommone con a bordo 116 migranti è stato assistito dalla nave Diciotti CP 941 della Guardia Costiera, che ha poi trasbordato i profughi su due motovedette classe 300, inserite nel dispositivo Triton. Le due unità della Guardia Costiera sono giunte intorno alle 21 di sabato a Lampedusa, dove hanno sbarcato tutti i migranti tratti in salvo.

In soccorso dell’altro gommone è invece intervenuta la nave Fasan della Marina Militare italiana che ha tratto in salvo 117 migranti, successivamente trasbordati sulla nave Fiorillo Cp 904 della Guardia Costiera anch’essa inserita nel dispositivo Triton.

Prima dei due arrivi in serata, ieri, sabato 8 agosto, nel porto di Reggio Calabria è giunta la motonave "Siem Pilot" dalla quale sono sbarcati 800 migranti di varie nazionalità: 658 uomini, 94 donne (di cui quattro incinte) e 48 minori.

Via | AdnKronos

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO