Prime pagine di oggi, giovedì 13 agosto 2015

La svalutazione dello yuan e le conseguenze in borsa continuano a dominare le prime pagine dei quotidiani italiani in edicola oggi.

La Repubblica titola “La Cina svaluta, tremano i mercati. Atene, c’è l’intesa”. L’immagine in evidenza arriva da Kos, in Grecia, dove continua senza sosta il flusso di migranti in arrivo dalla Turchia. Spazio anche alle ultime polemiche che circondando la candidatura - e le dichiarazioni - di Donald Trump alla presidenza degli Stati Uniti d’America.

Corriere della Sera apre con quella che in questi giorni è diventata la foto simbolo dell’ultimo naufragio nel Mediterraneo, con due migranti salvati dall’elicottero della nave Orione della Marina militare e trasferiti a Lampedusa. Ad affiancarla il titolo “I vescovi sui migranti, Governo assente. Il PD: critiche ingenerose”. La notizia in evidenza resta comunque il collo dello yuan: “La mossa cinese affonda le Borse”.

Il Manifesto apre con la critica della Dei al Governo e titola con un secco “In penitenza”. Nell’occhiello spiega: “Il segretario della Cei Galantino ribadisce le critiche e attacca il governo: le leggi italiane sanno solo respingere gli immigrati, prima la Turco-Napolitano poi la Bossi-Fini”.

Il monito della Cei apre anche La Gazzetta Del Mezzogiorno e Il Gazzettino, mentre il resto dei quotidiani, salvo poche eccezioni, si concentra sulla Cina e sul crollo delle Borse.

Anche Il Giornale si preoccupa della Borsa e apre con una “guida per i risparmiatori”. Il titolo: “Come salvare i soldi dai furbetti cinesi”.

Il Fatto Quotidiano, invece, va per la propria strada e, ignorando in prima pagina il crollo della Borsa, si concentra sugli inquisiti che attualmente si trovano in Parlamento, raddoppiati negli ultimi due anni.

corriere_della_sera-2015-08-13-55cc2360a4ffd.jpg

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO